Tefal

/Tefal

Tefal

Ci troviamo a Sarcelles nel 1956, all’epoca una piccola cittadina francese inserita nella splendida cornice della bucolica Val d’Oise (Île de France), quando due ingegneri si fanno venire in mente l’idea che avrebbe cambiato per sempre la loro vita e la quotidianità domestica di mezzo mondo nel giro di pochissimi anni.

I due uomini in questione erano Marc Gégoire e Louis Hartmann che decisero di unire le forze e le menti per creare la Tefal SA, una società che si occupava di produrre e distribuire degli strumenti e dei macchinari per cuocere l’alluminio.

Il nome, infatti, non è scelto a caso poiché unisce in sé il termine teflon (uno dei principali composti che ricoprono la maggior parte delle padelle antiaderenti) e l’alluminio (metallo estremamente resistente al calore ed usato per molti altri oggetti oltre le classiche lattine).

Si sa però che il caso, il fato, il karma, la mano del destino o l’allineamento dei pianeti, chiamatelo come più preferite, è sempre dietro l’angolo ed a volte il futuro offre delle possibilità insperate.

Il successo del lavoro dei due ingegneri è dunque tale che non tarda ad arrivare all’orecchio di un’altra grande società di connazionali, si trattava di Groupe SEB appartenente alla famiglia Lescure, che incorpora la Tefal SA al suo interno nel 1968.

Se poi teniamo conto che l’azienda di Gégoire ed Hartmann era stata fondata poco più di dieci anni prima è davvero facile rendersi conto dell’alta qualità dei prodotti e dei servizi che già all’epoca era in grado di offrire!

Dagli strumenti per la cottura la produzione si concentra maggiormente sugli utensili per la cucina e gli elettrodomestici (dai forni ai tostapane) come testimonierà il futuro dell’azienda, ma andiamo con ordine perché la scalata di Tefal è solo all’inizio.

Dalla Francia si passa dunque al nostro Paese quando il brand Tefal arriva anche nel Bel Paese, correva l’anno 1978. A Milano viene infatti fondata la sede di Tefal Italia che ancora oggi, assieme a marchi decisamente affermati come Electrolux, Sharp, De Longhi oppure Rowenta (“per chi non si accontenta” come recitava il celebre slogan), è uno dei massimi esponenti del settore domestico.

Il ricco catalogo di prodotti Tefal è infatti un perfetto mix tra gli elettrodomestici più classici che conosciamo tutti e quelli decisamente più moderni come, ad esempio, le friggitrici ad aria calda.

Possiamo dunque ricordare prodotti come i ferri da stiro (arricchiti con funzioni anti calcare e con nessuna regolazione del vapore e filo), ma sarebbe davvero un peccato non porre il giusto accento agli elettrodomestici per il settore alimentare.

Tra questi vanno dunque annoverate le vaporiere, le bilance per pesare il cibo, le piastre e le griglie per il barbecue, le piccole friggitrici tradizionali e, naturalmente, anche una linea di interessantissime ed innovative friggitrici ad aria calda!

Tra queste ricordiamo infatti modelli come la Tefal Actifry Original FZ7100, la Tefal Actifry YV9601 ed infine la Tefal EY401D Easy Fry Deluxe. Design moderno e con il giusto accento green per una scelta culinaria più sana, ma comunque gustosa e croccante.